5 dicembre 1917: armistizio russo-tedesco – visto dai caricaturisti

La rivoluzione russa inizia il 23 febbraio (8 marzo calendario gregoriano). Nella giornata internazionale della donna, le donne di Pietrogrado dimostrano per chiedere pane e migliori condizioni di lavoro e vita. La loro azione è supportata dagli operai e alcuni riparti militari, che trovano una ragione per estendere lo sciopero. Scioperi e manifestazioni continuano fino all’abdicazione dello zar Nicola II il 2 marzo (15 marzo 1917). Viene istituito un governo provvisorio e prosegue lo sforzo bellico sotto la legge, dopo numerosi dissidi tra le varie parti, il repubblicano Alexander Kerensky. Tuttavia, i partiti di sinistra (bolscevichi, socialisti, i menscevichi ei socialisti rivoluzionari) incoraggiano l’agitazione fino a l’insurrezione del 24 ottobre e 25 (6 e 7 novembre nel calendario gregoriano), che porta alla potere Lenin e Trotskij. Questi avevano preso il potere con lo slogan “pane e pace“. Quindi, immediatamente, emissari russi iniziarono a a negoziare il cessate-il-fuoco con i tedeschi. L’armistizio è firmato il 5 dicembre per essere operativo il 15 dicembre. Dopo qualche rimpensierì da parte dei russi, il trattato di pace è firmato sotto costrizione, a Brest-Litovsk il 3 marzo 1918. Durante questo periodo, i bolscevichi poi i russi, sono considerati traditori dagli alleati. Per di più, nei paesi dell’alleanza, come in quelli della triplice, comunisti e socialisti, presunti pacifisti, diventano una minaccia e interna sono considerati come un nemico interno. Un tema abbondantemente utilizzato nella propaganda militarista di tutti i protagonisti.

 


Seguiteci sui social network:

Autore

Economista e storico, direttore del centro LIBREPRESSION, Fondazione Giuseppe di Vagno

Commenti

    Cherrie Leonarda

    (ottobre 3, 2018 - 12:39 pm)

    After reading your post, you have a great website with interesting content. But I think you can improve your current google ranks by using this service. My friend uses it and it works great. Just check to https://bitly.com/2NXGS6L, it’s very nice tool to bring you a lot of new readers on a daily basis. Keep up the quality work!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *