To be or not to be Charlie, tre anni dopo

Nel febbraio 2015, ho deciso, con la complicità di molti amici caricaturisti, di rendere omaggio ai fumettisti di Charlie e alle persone uccise durante questa deprecabile operazione terroristica a Parigi, il 7 gennaio 2015. A seguito di questa pubblicazione, Guillaume Doizy, il caporedattore e creatore del bellissimo sito web www.caricaturesetcaricature.com  mi ha intervistato: http://www.caricaturesetcaricature.com/2015/02/la-satire-est-un-element-fondamental-de-la-democratie-meme-si-elle-peut-etre-un-outil-des-dictatures-donc-du-debat-citoyen-entretien Per […]

Ismail DOGAN, un vignettista per i diritti umani

Libex è lieto di riprodurre un’intervista di Ismail Dogan, intervista del giornalista spagnolo Francisco Punal Suarez, pubblicata sul blog amico «Fany-blog» https://fany-blog.blogspot.it/2018/01/intervista-ismail-dogan-di-francisco.html Segue una galleria di alcune sue vignette Ismail Dogan è un artista belga di origini turche, fondatore del giornale satirico bilingue Kardaş. Ha partecipato a diversi concorsi per vignette politiche, nazionali e internazionali, […]

Liberate Ramón Esono Ebalé

Il vignettista della Guinea Equatoriale impegnato nella difesa dei diritti umani è stato incarcerato in assenza di accuse dal 16 dicembre 2017 per aver esercitato il suo diritto alla libertà di espressione, su ordine del presidente Teodoro Obiang Nguema Mbasogo, al potere dal 1979. Ancora una volta, la comunità di fumettisti, in particolare il CNRI […]

Rogo

Con un decreto della sua Amministrazione, Trump impedisce alla massima Autorità Sanitaria degli USA (Centre Disease Control) di utilizzare sette parole “pericolose” nei documenti ufficiali (Fetus, transgender, vulnerable, diversity, evidence-based, science-based, entitlement). Dal bruciare parole singole al rogo dei libri, purtroppo, il passo è breve. Testo e vignetta di GianFranco Uber Articolo del New-York Times https://www.nytimes.com/2017/12/16/health/cdc-trump-banned-words.html […]

Premio internazionale di vignette sui diritti umani [Prix Mémorial]

Questo concorso sul tem “Difesa dei diritti umani” è stato organizzato dal nostro partner United Sketches diretto dall’amico iraniano rifugiatio politico in Francia, Kianoush. Il concorso è sponsorizzato dal Memorial di Caen (Francia). Il concorso é stato aperto dal 11 settembre al 30 Novembre 2017. Quindi troppo tardi per partecipare. Tuttavia saranno interessanti i risultati […]

Interpol complice di Erdogan per imbavagliare la stampa ?

Vittima di un mandato d’arresto emesso dalle autorità turche, il giornalista turco Can Dündar, presente al festival Internazionale a Ferrara per ricevere il premio giornalistico Anna Politkovskaja, è stato esfiltrato di nascosto verso la Germania, dove Dündar beneficia dello statuto di rifugiato politico, per evitare di essere arrestato dalla polizia italiana. Tale mandato d’arresto internazionale […]

Passaparola! Sostieni Librexpression!