Vignettisti selezionati per il “Prix Mémorial” 2018 – United Sketches

L’11 settembre – United Sketches (Associazione internazionale per la libertà di espressione e vignettisti in esilio creata e diretta da Kianoush Ramezani) e il “The Caen Memorial museum” hanno lanciato un concorso internazionale di vignette sul tema “Difendere i diritti umani” (Prix Mémorial ).
La giuria internazionale e la giuria di “Prix Siné” hanno scelto i 30 migliori cartoni animati il ​​13 dicembre a Parigi.

  • Giuria del premio “Prix Siné”: Catherine Sinet [Presidente], Philippe Geluck, Charline Van Hoenacker, Yan Lindingre, Nadia Khiari, François Forcadell, Alan Mayer, Dominique Tricaud.
    * Giuria internazionale [Prix Mémorial]: Kianoush Ramezani [presidente], Stéphane Grimaldi, Pascal Lemaître, Carolin Olivier, Patrick Nicolle.

Nella prima edizione di “Prix Mémorial”, 350 vignettisti di 80 paesi in tutto il mondo hanno inviato circa 1000 vignette. Ogni vignettista selezionato riceverà 150 euro e i vincitori di “Prix Mémorial”, “Prix Siné” e “Prix Publique” che saranno tra questi selezionati fumettisti saranno premiati l’11 febbraio 2018 durante la cerimonia di premiazione a Caen.

Vignettisti selezionati per il “Prix Mémorial” 2018:
Ajie Mandiri – Indonesia
Aleksei Kivokurtsev – Russia
Andre Carrilho – Portogallo
Andrei Septimiu Misaila [SEPA] – Romania
Bogdan PETRY e Horia CRISAN – Romania
Carlos Amorim – Brasile
Christophe Faraut [Faro] – Francia
Dominique Mutio – Francia
Elihu Duayer – Brasile
Emrah ARIKAN – Turchia
Faruk Soyarat – Turchia
Gilmar Machado – Brasile
Grogori Katz – Israele
Guy Michel – Francia
Halit Kurtulmus – Turchia
Hisham – Palestina
Jacques Jardin [Jiho] – Francia
Jean Loic Belom – Francia
Jose Neves (NEMØ) – Canada
Liu Zhiyong – Liu Zi Bo – Cina
Marcelo Ferreira – Brasile
Masoumeh Rahimi – Iran
Midhat Ajanovic Ayan – Svezia
Nadia Khiari [Willis From Tunis] – Tunisia
Niels Bo Bojesen – Danimarca
Piêrick – Francia
Piotr Depta [Klesta] – Polonia
Stefan Wenczel – Austria
Victor Crudu – Moldova

Seguiteci sui social network:

Autore

Economista e storico, direttore del centro LIBREPRESSION, Fondazione Giuseppe di Vagno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *